Vai ai contenuti

Gli adulti che fanno parte del movimento scout svolgono un servizio educativo volontario e gratuito.  
Vengono chiamati generalmente "Capi".     

In ciascun gruppo scout la "Comunità  Capi" – co.ca. –  è responsabile della conduzione del  gruppo:  elabora il Progetto Educativo del Gruppo, decide gli incarichi di servizio nelle diverse branche e prende tutte le decisioni necessarie al procedere dell’ attività.
Ai capi viene proposto un percorso di formazione, al termine del quale ottengono il "brevetto", cioè l’attestato del percorso formativo, riconosciuto anche in sede internazionale.   Non è necessario essere stato scout da giovane per diventare un capo scout: servono la disponibilità a dedicare parte del proprio tempo libero all’educazione dei ragazzi, la voglia di imparare e la condivisione dei valori del Patto Associativo





Logout
Torna ai contenuti